Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Meditazione, movimento e yoga anti-stress per mantenersi giovane?

Mi sembra che tutti sono di accordo con benefici della meditazione, movimento e yoga per certe persone e certe situazioni. Ma non sono sicure se sempre e per tutti. Andreotti non ha mai fato molti esercizi fisici ma ha esercitato la mente. Nei suoi 90 anni ha detto che il suo elisir era il lavoro. E il suo lavoro non mi sembra senza stress e responsabilità.
Ricordo vagamente uno studio dove mi sembra che per certe persone la riforma con assenza di responsabilità favorisce l’invecchiamento. Se non ricordo male un certo stress di lavoro con certa responsabilità aiuta a mantenere giovanili.
Credo che in generale lo stimolo delle facoltà sia positivo se adatto alle potenzialità del momento. Tropo stimolo, responsabilità e stress possano essere negativi come la sua assenza totale.
Meditazione e cure dolci per mantenersi giovani: “Alcune pratiche che mettono insieme il movimento e la meditazionele tecniche di respirazione, il rilassamento mentale e la flessibilità dello yoga alla capacità di tonificare i muscoli… aumenta la capacità di concentrazione e di rilassamento, diminuisce, solo per fare un esempio, la fame nervosa… Le persone particolarmente ansiose tendono a invecchiare prima, perché le loro difese immunitarie sono meno efficaci e ciò le rende più esposte agli attacchi delle malattie.”

Pubblicato il 27/4/2009 alle 19.18 nella rubrica Eee5e=enciclopedia etica educativa, evolutiva, eletronica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web