Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Roberto Castelli, Corte dei Conti, giustizia, legalità o stupidità?

Castelli mi sembra uno dei migliori ministri della giustizia d’Italia de chi ho conoscenza. Per questo mi sorprende questa notizia: Roberto Castelli e la Corte dei Conti … la sentenza della Corte dei Conti che l’ha condannato - l’8 aprile di quest’anno - a risarcire lo Stato di trentamila e passa euro per aver assegnato consulenze agli amici suoi quando era Ministro della Giustizia (nel dicembre del 2001). Lui sostiene, e lo si può sentire anche nel video, d’esser contento perché la sentenza evidenzia colpa e non dolo da parte sua.”
Mentre era ministro della giustizia ha avuto più di 40 avvisi di garanzia. Una giustizia con 95% dei processi in prescrizione aveva la priorità di condannare il ministro della giustizia? Giustizia o populismo di sinistra?
Le consulenze agli amici erano competenti? Per me è più importante se erano giuste che se erano legali. Per me non è importante se erano amici ma se erano competenti. E per la giustizia? Più importante la legalità o la giustizia?

Pubblicato il 28/5/2009 alle 19.5 nella rubrica NGF=Neo-Giustizia-Futura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web