Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Brunetta, meritocrazia, rivoluzioneNEOmarxista, civiltàMAFI0SAitaliana, civiltàMAFI0SAcriminale e NEO-anarchia

Arrivano 3 livelli di meritocrazia per statali e funzione pubblica, (1). Una rivoluzioneNEOmarxista: più soldi per migliori, multe e licenziamento per peggiori. Immagino che sarà la migliore rivoluzione di questo governo per l’efficienza della funzione pubblica. Ma solo funzione con una rivoluzione culturale e morale della civiltàMAFI0SAitaliana e della civiltàMAFI0SAcriminale.

Quando Brunetta ha detto di trasformare ogni cittadino in controllore dei fannulloni dell’amministrazione pubblica mi sembro un’idea geniale. Ma anche persone per bene se sono opposte, anche persone per bene condividano il valore dell’omertà e considerano la privacy più importante di dell’efficienza, onestà e vera giustizia. Per molti la vera giustizia è la legalità. Per me la vecchia legalità della vecchia giustizia è la seconda vergogna della vecchia Italia, la seconda fabbrica d’ingiustizie, immoralità, incostituzionalità e indegnità: costa una fortuna per 95% di processi in prescrizione e molti di quelli 5% d’efficienza trasformati in ingiustizia.

Brunetta e la sua meritocrazia farà la migliore rivoluzioneNEOmarxista se entra non solo nell’amministrazione pubblica ma anche nella giustizia e nell’informazione per una rivoluzione morale e culturale della civiltàMAFI0SAitaliana di gente per bene e della civiltàMAFI0SAcriminale.
Renato Brunetta, meritocrazia, Neo-etica, Neo-civiltà, Neo ...
Brunetta, meritocrazia, creatività, intelligenza, raccolta ...
Brunetta, meritocrazia, "NEO-Machiavelli"  
Davide Milosa: "I giudici ridanno i beni ai maf... restituiti ...
(1) Statali, al via la riforma antifannulloni stipendi sul merito, multe e licenziamenti … La rivoluzione promessa dalla riforma prevede sanzioni dure (sospensioni dal servizio, taglio dello stipendio, fino al licenziamento) per i dipendenti indisciplinati, assenteisti e fannulloni e un regime più duro anche per i dirigenti che permettono condotte dannose per la pubblica amministrazione.”

Pubblicato il 6/10/2009 alle 13.49 nella rubrica Neo-politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web