Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Magia, prestidigitazione, giochi di prestigio, giocolieri, hobby, sondaggi, creatività, intelligenza, cervello, capacità fisiche e mentali, (eee5e, til, tev)

Credo che la magia, prestidigitazione o giochi di prestigio, possano essere una degli hobby preferiti per più intelligenti. Per chi lo fa e per chi lo vede. Per chi le fa perché ha bisogno di molta coordinazione fra attività fisica e mentale, creatività e intelligenza. Per chi vede e le piace vedere perché crea uno stimolo all’intelligenza e creatività per scoprire dove è la possibilità di quello che sembra impossibile. Non conosca nessuno studio su queste mie intuizioni. Pero mi sembrano logiche.

Ho sentito parlare, (Rai1, 19-20), di uno studio che rivela l’ingrandimento del cervello dell’attività dei giocolieri e che se riduce di nuove per la mancanza di attività. Ho sentito un’interpretazione su lo sviluppo delle capacità fisiche e mentali che non mi ha convitto: se l’ingrandimento del cervello dell’attività dei giocolieri aumenta il cervello vuole che aumenta le capacità mentali? Mi sembra evidente che se uno fa il giocoliere sviluppa certe capacità fisiche e mentali per quell’attività. Ma anche per altre? O solo per quelle specifiche? Immagino che l’hobby di magia, prestidigitazione, giochi di prestigio, giocolieri, … ma anche pianisti, ecc., sviluppano capacità fisiche e mentali favorevoli a chi fa il chirurgo. Non sono cosi sicuro se sviluppano altri attività creative e intellettuali o prendano tempo che poteva essere più utile se utilizzati di altre forme. Credo che per certi autori di programmi di TV, autori artistici, politici e magistrati può essere più utile il tempo a rispondere a molti dei miei sondaggi. Ma per migliore uso del tempo prezioso delle persone importanti dovevano essere personalizzati. Immagino che certi dei miei sondaggi possano interessare e divertire chi ha certo interesse etico e filosofico, certa sensibilità per una giustizia più globale che locale. Non può interessare a tutti.
Non sono sicuro se l’hobby deve corrispondere al lavoro o no. Immagino che per molti l’hobby e tempo libero sono una forma di fare quello che piacce che possa essere totalmente differente del lavoro, proprio per attivare altre facoltà che il lavoro tende a dimenticare e non sviluppare.  
Immagino che ogni hobby può influenzare positivamente o negativamente il lavoro, la carriera, livello di vita, salute mentale e fisica di ogni persona.    
Til=time is life, tempo è vita, valore più importante per tutti … Tutti valori di una persona dipendano del tempo passato, condizionano l’uso del tempo presente in funzione del futuro. Per questo penso che imparare a usare migliore il tempo è la scienza più importante per tutti.
Associazionismo, volontariato, cooperativa sociale, lavoro, ...
Lavoro, volontariato, onlus, ong, PISI, VAS o AVI?  ...
EEE=editore-etico-eletronico, editore del futuro, creatività e intelligenza collettiva,…editoreeticoeletronicofuturoCICCreativitàintelligenzacollettivaTILTEV .

Pubblicato il 6/12/2009 alle 21.16 nella rubrica Eee5e=enciclopedia etica educativa, evolutiva, eletronica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web