Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Prostituzione, sesso, amore, biologia, psicologia, filosofia, diritti, moralità, ipocrisia e tabu

La prostituzione non è un bene, non deve essere promossa, ma molte volte è un male minore. Il sesso è la seconda necessità biologica più importante. Quasi tutte civiltà cercano di educare o sublimare il sesso nella famiglia. Quasi tutte religioni condannano la prostituzione e orientano il sesso per forme di convivenza sociale in sintonia con usi e costumi.

In pratica, la prostituzione sempre è stata molto praticata in privato e condannata in pubblico. Il caso più rilevante è l’adultera presenta a Cristo per essere lapidata. Quando Cristo ha detto di scacciare la prima pietra chi era senza peccato tutti sono andati via, a iniziare dei più vecchi. Cristo non ha approvato il suo comportamento, non l’ha condannato e l’ha invitato a non fare lo stesso.

Per me questo è il comportamento più saggio della storia: non approvare ma non fare una tragedia per comportamenti molto condizionati della biologia umana.

Il peggiore della prostituzione è lo sfruttamento coattivo, soprattutto di minorenne.

Pubblicato il 31/1/2011 alle 9.18 nella rubrica Eee5e=enciclopedia etica educativa, evolutiva, eletronica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web