Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Rai3, Racconti di Vita, Veltroni, demolizioni, 100.000 senza tetto, morti al freddo, legalità, umanità, civiltà, estetica o ignoranza, ipocrisia e buonismo con soldi degli altri?

Pochi giorni fa ho visto a Rai3 una faccia molto conosciuta a mostrare piacere di vedere demolizioni. Ricordo Veltroni sorridente a vedere demolizioni.

Adesso vedo un servizio su poveri, 100.000 senza tetto, (Rai3, 12.57).

Non sarebbe più etico, intelligente e umanitario sequestrare le case abusive, fare anche pagare una multa ma dare queste case al volontariato per assistenza a poveri che muoiano al freddo?

Quelli che muoiano al freddo non fanno più schifo morale che tutte opere abusive?

Ricordo una notizia di un uomo separato che guadagnava €2.000 il mese, ma era costretto a vivere in macchina: Per pagare mutuo della casa a ex-moglie e mangiare non le restava soldi per un alloggio.

Quanto costano a contribuenti le demolizioni? Quanto debito pubblico per il costo delle demolizioni? Con multe e sequestri di abusivi non sarebbero più deterrenti e non se salvavano più morti al freddo senza fare crescere debito pubblico

“Bambini sgomberati 20 volte in un anno” sono una catastrofe psicologia e umanitaria, (13.17). Se vivevano di rubare hanno bisogno di rubare di più per fare altra baracca. Non risolvano, ma spostano e aggravano la miseria e conseguente criminalità.

“Nessuno è nato ladro. Ladro se diventa”, (13.22).

Pubblicato il 27/2/2011 alle 13.37 nella rubrica TV-PTV.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web