Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

L’Infedele, immigrati, tsumane umano, esodo biblico, servizio pubblico della TV o IAB=informazione-anti-Berlusconi?

Nel programma L'infedele d'ieri, Gad Lerner ha cercato di minimizzare il numero “insignificante” degli immigrati, 25.000, in contrasto con le voci del “tsumane umano”, “esodo biblico”. Nella pausa di pubblicità ho sentito “Actionaid” a domandare aiuto per il miliardo con fame nel mondo. Siamo solo all’inizio del “esodo biblico”? Con la civiltà politica di Oliviero Diliberto, Fassino, Prodi, Bonino e Pannella quanti di questo miliardo sarebbero migliori in una galera in Italia?
L’Infedele, cerca sempre l’informazione del momento che migliore può servire il suo pubblico: anti-Berlusconi, il peggiore degli ultimi giorni, montato ad opera d’art per distruggere il suo governo. Il popolo è buono e governanti cattivi, nella tradizione del populismo-DAVID-golia particolarmente caro in Italia, soprattutto se il Golia è il politico più ricco.
Non sono sicuro se è più servizio pubblico o più anti-servizio pubblico. Certamente sarebbe un buon servizio pubblico se avesse più chiamate del Presidente o de chi è contestato e queste chiamate non fossero trasformate in sandwich anti-chi-telefona. Credo che quella puntata de L’Infedele quando Berlusconi ha telefonato sarebbe storica per migliore servizio pubblico se fosse dato al Presidente l’ultimo minuto per contestare un’ora di antiberlusconismo. Cosi è diventata un simbolo della disinformazione sandwich: Un’informazione che sembra essere imparziale perché può essere contestata, ma l’argomento è deciso degli autori, il peggiore di Berlusconi è trattato artisticamente di forma a sembrare molto peggiore, qualche minuto improvvisato di Berlusconi a contestare un’ora di antiberlusconismo e tutti autori del programma con tutti migliore mezzi tecnici e artistici per dare l’ultima parola a contestare. Cosi diventa l’informazione orgasmo dell’antiberlusconismo. Da molti vedo quasi ogni giorno un programma de prima serata anti-Berlusconi, qualche volta due. Ricordo molti che hanno fato storia dell’informazione anti-Berlusconi: Annozero, Rockpolitik, … Non ricordo un unico di grande impatto e con grandi mezzi d’informazione favorevole a Berlusconi quanto questi sono stati anti-Berlusconi. Non sono stati? Non ho memoria? O siamo tutti narcotizzati del populismo-DAVID-golia e anch’io solo vedo e solo ricordo l’antiberlusconismo?
Penso che questo sarebbe un buon servizio pubblico se esistesse più possibilità del contradditorio con identici mezzi. Ma questo sarebbe popolare? O la maggioranza delle persone normali vuole vedere il politico più ricco, intelligente, efficiente, pragmatico, lavoratore e famoso della storia d’Italia trattato da criminale, indagato per banalità che farebbero più del 50% degli italiani se potessero o per illegalità del passato che facevano quasi tutti impresari? Qualcuna grande impresa che abbia operato negli ultimi 30 anni non ha evaso, pagato tangente per politici, pizzo per la mafia, regali, benefici o servizi per amici che possano essere considerati corruzione o “gentilezze di un grande signore”, come diceva Enzo Biagio di Agnelli? Se Enzo Biagi rifiutasse "gentilezze" di Agnelli, non sarebbe considerato un grande cafone? Se la giustizia spendesse 5 milioni di euro per cercare illegalità nel passato di ogni grande impresa italiana quante sarebbero peggio di Mediaset? Se Mediaset e imprese di Berlusconi fossero distrutte della giustizia, sarebbe un bene per il paese? Tutte distrutte e lavoratori a vivere dell’aumento del debito pubblico? Quanti miliardi dei soldi pubblici per salvare certe imprese e per la giustizia distruggere altre? Se la giustizia investigasse le peggiori e beneficiasse le migliori poteva essere di grandi utilità sociale. Sarà cosi? O priorità a quelle che Marco Travaglio considera importanti e gravissime?
Secondo me Mediaset fa molte volte migliore servizio pubblico di certa Rai. Secondo me sarebbe più utilità pubblica dell’informazione, politica e giustizia se fosse dada priorità al più importante del presente per il futuro, a quello che pochi parlano per paura e io parlo per sigle e fntasie: S3V, BMS, VVV, V1V, V2V, V3V, GAI, FAA,...
Qualcuno conosce un politico più ricco, intelligente, efficiente, pragmatico, lavoratore, famoso e indagato-perseguitato della storia d’Italia o della storia dell’umanità? Certamente non è un santo. Me certamente le sue imprese sono state più visitate e spiate di altre e con Berlusconi la giustizia ha speso più soldi che molti "presunti" b0ss mafi0si. Immagino che sarebbe de più utilità sociale indagare "presunti" b0ss mafi0si di quelle organizazzione criminali che ammazzano giudici o fratelli dei giudici, testimoni, giornalisti, politici, ... Ma è più popolare e meno pericoloso parlare del politico che nel passato lontano ha avuto raporti con mafi0si che dei b0ss atuali di quelle organizazione criminali che hanno ammazzato politici, giudici o fratelli dei giudici...
Questa informazione condiziona le priorità della giustizia. Per migliore o peggiore benefici sociali?

Pubblicato il 12/4/2011 alle 11.25 nella rubrica TV-PTV.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web