Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

O MIA BELLA MADU’NDRINA, Rubygate, tempo dei politici, magistrati, avvocati, giornalisti, artisti, produttori di cultura, opinione pubblica e volontariato

Certi dati del libro O MIA BELLA MADU’NDRINA di Felice Manti e Antonino Monteleone mi fanno sembrare Rubygate come una banalità ad avere priorità nel tempo della politica, giustizia, informazione e volontariato. Ho l’impressione che una banalità populista fa passare in secondo piano priorità importanti per il futuro.

O MIA BELLA MADU’NDRINA, politici, magistrati, avvocati, giornalisti, artisti, produttori di cultura, opinione pubblica e volontariato Immagino che il libro O MIA BELLA MADU’NDRINA di Felice Manti e Antonino Monteleone possa diventare uno stimolo alla collaborazione dei politici, magistrati, avvocati, giornalisti, artisti, produttori di cultura, opinione pubblica volontariato per eliminare la prima causa de molti mali in Italia. ... MMO=Manti-Monteleone-O MIA BELLA MADU’NDRINA.

MMO=Manti-Monteleone-O MIA BELLA M… sigla per un e-book, libro, film, programma di TV e/o rivoluzione? rivoluzione-Neo-marxista,MMO=Manti-Monteleone O MIA BELLA MADU’NDRINA, M…, MAF, B2O, GIB, OIB, BAF=Berlusconi-amici-fans, P3T, S3V, GAI, FAA, BMS, S51, BBR, SDA, BMT, VMT, LIS, PTV, SPR, STV, SPM, V1V, V2V, V3V, BOC, €280.000.

Stralci/4 personaggio sul versante pavese sembrano esserci dentro fino al collo. … boss … a colpi di intimidazioni. Si parla anche del direttore sanitario del carcere … del direttore dell'Asl ... pubblicato da yewtree felice manti pezzano monza asl crimine infinito inchiesta ponzoni perri

Felice Manti & Antonino Monteleone: O mia bella Madu'ndrina … La ‘ndrangheta è la più potente organizzazione criminale in Italia e forse in tutta l'Europa. Questo è stato possibile grazie ai rapporti privilegiati con i principali narcotrafficanti che si muovono tra i cinque continenti, alla scarsa attenzione mediatica (qualcuno di voi sapeva che recentemente sono stati scarcerati due boss per decorrenza dei termini nella consegna dei faldoni accusatori?), all'apparente impermeabilità dovuta al rigido sistema di reclutamento tra le proprie file e al legame di sangue tra affiliati, che porta ad una quasi totale assenza di pentitismo. Ed ovviamente grazie alle diffuse logiche di omertà”.Felice Manti & Antonino Monteleone: O mia bella Madu'ndrina - Da Sud a Nord l'inarrestabile ascesa della 'Ndrangheta. {O MIA BELLA MADU'NDRINA} "'NDRANGHETA: ARRESTO CAPITANO; IN LIBRO ... Ma la domanda è sempre la stessa: perchè una cosca dovrebbe avere a che fare con i poteri occulti? Con massoneria o servizi (deviati o no)? Perchè diventa questo l’unico modo per poter garantire la sopravvivenza dei clan», è l’inquietante tesi del libro«.Presentazione de O mia bella Madu'ndrina di Felice Manti e ... questo libro tratta principalmente le vicende giudiziarie di due provincie, quella di Reggio Calabria e quella di Milano. connivenza da parte degli esponenti del mondo politico-istituzionale e di quello imprenditoriale, che ha tratto vantaggio dall’insediamento degli esponenti della ‘ndrangheta in Lombardia: i primi perché grazie a meccanismi di corruzione e di clientelismo ben conosciuti in tutto il Sud riescono ad ottenere voti facili e i secondi perché, grazie ai primi, riescono ad ottenere grandi appalti ricavandone profitti altissimi per loro e per i loro soci ‘ndranghetisti…Macrì parla di “cose vecchie, sapute e risapute sulla queli è stato imposto un velo di silenzio e di omertà, omertà istituzionale, politica e informativa [...] perché Milano doveva continuare a fare i suoi affari senza essere disturbata, perché c’era un grande giro di soldi.”
‘ndrangheta in Lombardia…. 200 milioni di beni sequestrati nel LazioI locali di ‘ndrangheta trafficano la cocaina in tutto il mondo e Milano è un mercato ricco che garantisce grossi introiti, soldi che vengono investiti in grosse imprese edili che si aggiudicano gli appalti dei più grandi cantieri del capoluogo lombardo (metrò, expo ecc…). Per aggiudicarsi gli appalti le tecniche sono le solite: corruzione naturalmente, ma sopratutto appoggio politico (quindi voti e finanziamenti) ai candidati alle varie cariche istituzionali (sopratutto quelli della Lega Nord)… 304 affiliati finiti in manette, circa 120 in provincia di Reggio Calabria, i restanti 180 in Lombardia, ma dalle migliaia di intecettazioni si è scoperto che nella regione vi sono almeno 500 affiliati alle ’ndrine reggine, scoperti grazie al lavoro dei 3.000 agenti coinvolti nelle indagini… Una rete che comprende appartenenti alle forze politiche, tanti, di ogni grado (tutti del Pdl), agenti infedeli che facevano da talpa e avvisavano i mafiosi delle indagini in corso, ma anche avvocati e dirigenti di Asl e aziende. Questa rete di malaffare non si limita alle regioni degli arresti, ma si estende anche in Liguria, Piemonte e altre regioni italiane oltre che ad alcuni Paesi esteri… l’avvocato … a mastrogenerale“ della provincia lombarda (un organo collegiale che prende le decisioni importanti), … a dettare i termini della pax che durava fino agli arresti dell’alba del 13 luglio… Un atto di forza della magistratura di fronte a un sempre maggiore numero di senatori, deputati e politici di ogni specie condannati e/o coinvolti in affari di mafia. Politici che votano leggi mirate a limitare le capacità investigative di una generazione di magistrati come i procuratori della repubblica di Milano e Reggio Calabria Edmondo Bruti Liberati e Giuseppe Pignatone, i procuratori aggiunti Ida Boccasini e Nicola Gratteri e quello generale Manilo Minale, oltre che il procuratore nazionale antimafia Grasso e tutte le forze dell’ordine oneste coinvolte”.
Bomba a Reggio Calabria, risposta dello stato inefficace… A pochi mesi dall’attentato del 3 gennaio alla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, ecco che la ‘ndrangheta si fa sentire ancora e si fa sentire sotto casa del Procuratore generale Salvatore Di Landro con un ordigno ad alto potenziale esploso … atti intimidatori nei confronti dei magistrati in forza a Reggio Calabria non sono mancati in questi mesi: bombe, buste con proiettili, sabotaggi all’auto di Di Landro, minacce di morte al Procuratore della Repubblica Pignatone e ai pm Lombardo e De Bernardo. La bomba della scorsa notte è quindi solo la punta dell’iceberg dell’attività criminale rivolta alla magistratura calabrese”.
O mia bella Madu'ndrina | Fabrizio Colarieti la più potente organizzazione criminale al mondo ha colonizzato la capitale morale del Paese. I suoi tentacoli soffocano gli ingranaggi del motore economico e politico d’Italia, la cui spina dorsale – cioè le imprese, … mai denunciato né collaborato con la magistratura. Mai. Al Nord la ’ndrangheta controlla militarmente strade e quartieri, anche con le bombe se serve. Tanto nessuno denuncia. Nell’ordinanza dell’ultima operazione firmata dal pool antimafia milanese si legge: madundrina. Sono emersi più di centotrenta incendi dolosi per lo più ai danni di strutture imprenditoriali e oltre settanta episodi intimidatori commessi con armi, munizioni e in alcuni casi esplosivi. I fatti delittuosi, alcuni dei quali rimasti a carico di ignoti, testimoniano la condizione di assoggettamento e omertà. Omertà. Il Nord si è svegliato omertoso senza nemmeno capire perché è stato contagiato dal virus delle cosche. tratto da “O mia bella Madu’ndrina” di Felice Manti e Antonino Monteleone (Aliberti, 2010)”.
“O mia bella Madu'ndrina”: in un libro gli affari delle cosche al NordO mia bella Madu'Ndrina. Da Sud a Nord l'inarrestabile ascesa ... O mia bella madu'ndrina, libro di Felice Manti, Antonino ... O mia bella Madu'ndrina | FacebookO MIA BELLA MADU'NDRINA, politici, magistrati, avvocati ...

Pubblicato il 23/4/2011 alle 16.50 nella rubrica Neo-politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web