Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Antonio Di Pietro, “leggi ad personam” per salvare Berlusconi o “giustizia ad personam” a impedire o disturbare il migliore lavoro dei migliori? Peggiore Tramonti o il “presunto” boss?

Secondo Antonio Di Pietro in Giustizia: Per salvare Berlusconi dai suoi guai giudiziari, mandano allo sfascio la giustizia e il Paese”.

Secondo me, certa politica e certa giustizia disturba molte volte migliori con banalità e non fa pagare danni astronomici a peggiori. Politica e giustizia deve collaborare più per obiettivi più intelligenti. Secondo Saviano sono finiti alla criminalità 6 miliardi dei contribuenti per risolvere rifiuti di Napoli. Sembra che la priorità di molti è distruggere il governo che ha creato condizioni di sequestrare più miliardi alla criminalità. Credo che peggio di molte “leggi ad personam” sia una “giustizia ad personam” a impedire o disturbare il migliore lavoro dei migliori con certe banalità mentre peggiori “presunti” boss sono arrestati e scarcerati il giorno dopo o entrano nei 15.000 processi in prescrizioni ogni anno.
Il tempo della giustizia per Tramonti, Berlusconi, Andreotti e certi politici non sarebbe più utile per sequestrare miliardi a “presunti” boss?

Pubblicato il 29/7/2011 alle 23.52 nella rubrica GIB=grande intelligenza di Berlusconi .

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web