Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Berlusconi, Ruby, D’Addario, mariti delle prostitute, magistrati, Neo-giustizia, Neo-moraliatà e Neo-politica

Dopo 12 anni in uno seminario ho passato a lavorare la magiore parte del tempo nei night-clube. Con uno o due spettacoli di 12 minuti guadagnava il salario minimo nazionale di un mese de molti che lavoravano 8 ore al giorno. Era un privilegiato per la fortuna della mia professione in quelli anni. Fra uno spettacolo e l’altro ho passato molto tempo con mariti, amanti o quello che chiamano protetori delle prostitute. Ho conosciuto tante storie intereessante che ho pensato scrivere un libro con il titolo “Mariti delle prostitute”. Ho conosciuto molte prostitute e mariti che mi sembrano migliori e di una moralità superiore a certe persone per bene, magistrati, avvocati, politici, ecc.

Il fatto di avere frequentato un seminario dove mi confessava quasi tutte le settimane, mi sentiva peccatore ma ricominciava sempre con voglia di essere migliore, il contrasto con la vita fra prostitute, alternanti e qualche vergine nei night-clube, mi ha condizionato a vedere di forma diferente della magioranza tutto quello che se é passato con Berlusconi, Ruby, D’Addario. Berlusconi non é un santo, non se deve elogiare la prostituzione, ma molto meno usare grandi poteri della magistratura per portare in público la vita privata di un político e distrugere il migliore governo contro la mafia. Kenedy, Mussoline, De Gaule e tanti altri con vite sessuale fora del senso comune del momento non sono stati distruti come Berlusconi e Clinton. Berlusconi ha detto che non ha mai pagato per fare sesso con prostitute, faceva regali che solo sono diferenti di molti amanti, mariti e persone per bene nella quantità e qualità. Mi sembra che D’Addario aspettava di essere pagata come una prostituta. Non é stata pagata, non é stata tratata da Berlusconi come una prostituta ma come una amante di secondo piano e se é vendicata. Con l’aiuto dei magistrati. Non capisco perché più eficienti magistrati capitano per Berlusconi e peggiori per “presunti” boss mafiosi delle pegiori bande criminali che possano essere arrestati diverse volte e scarcerati il giorno dopo senza scandalo.

Immaginate che queste storie non diventavano pubbliche e tutto il tempo dei magistrati, politici e informazione era orientato per 2 obietivi più inteligenti di Berlusconi: eliminare la mafia e riformare lagiustizia?

Io credo che sarebbe la migliore rivoluzione morale, economica e politica se quelli 10 milioni di risultati di Google per “Berlusconi Ruby” e 9.280.000 per “BerluconiD’Addario” fossero per il mio primo eBook: TIL=Time is Life=Tempo è Vita, Intelligenza, Creatività,Emozione, Giustizia, Politica, Informazione, Cultura e Volontariato.

In questo ebook, (In vendita online: http://www.amazon.com/dp/B005MJ9T10), presento le mie idee per una Neo-giustizia, Neo-moraliatà e Neo-politica con la priorità a evitare dani sociali, risarcire vittime innocenti della criminalità, convertire prima di distrugere le migliore intelligenza del paese, usare tempo e soldi dei contribuenti per più benefici sociali.

Pubblicato il 30/9/2011 alle 10.23 nella rubrica NGF=Neo-Giustizia-Futura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web