Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Fiorani, Daki, Clementina Forleo, “sindaco 10%” e giustizia o stupidaggine?

            Era sindaco da 20 anni e le chiamavano “sindaco 10%”. Correvano voci che per tutti licenze e grandi opere del comune le dovevano dare il 10%. Immagino che le voci erano esagerati ma forze non c’è fumo senza fuoco. Una giustizia intelligente cercava la verità e se aveva rubato doveva pagare alla comunità 10, 100 o 1000 volte de più. Una giustizia stupida cerca il ritorno da un viaggio all’estero per avere TV, giornali e polizia a attenderlo all’aeroporto, passa decine di anni per non arrivare alla verità e fa pagare i danni i più onesti contribuenti…

            Immagino una giustizia intelligenti che conosceva i fatti prima delle voci che circolavano, o al meno allo stesso tempo e se serviva de metodi intelligenti e efficienti per arrivare alla conferma o non de alcune voci. Immagino un onesto e intelligente giudici con suoi collaboratori che senza TV, giornali, grandi avvocati e opinione pubblica a influenzarlo se presentava dal sindaco con un registratore e le diceva: lei è indagato e se collabora dicendo la verità al massimo lo condanno al pagamento economico per risarcire vittime e società. Se dice una solo bugia va in galera dove rimenerà incomunicabile fino a chiarire certe sospette. Immagino che in pochi minuti se poteva fare migliore giustizia e causare meno danni che la vecchia giustizia ha fato in dieci anni …

            Questo caso se è passato in Portogallo. Me è venuto in mente quando Clementina Forleo ha mandato in galera Fiorani, un banchiere del qual se parlava da molto …

            La galera non sarà la più ingiusta e stupida punizione per uno che non è pericoloso socialmente? Sarà giusto che uno lasci di lavorare per diventare parasita del lavoro dei più onesti contribuenti? Il sequestro dei beni e un “lavoro forzato” per aiutare la giustizia senza potere incriminare le prove non sarebbe più giusto?

            Anche in questo caso me sembra che non c’è fumo senza fuoco, (1). Ma credo che se deve inventare un’altra giustizia con altri metodi di arrivare prima delle voci e fare migliore giustizia.

            Ho l’impressione che la giustizia è un sistema burocratico inefficiente nei metodi e poco intelligente nei oggettivi: se occupa soprattutto de quello che non interessa al bene generale ma interessa a qualcuno … o all’opinione pubblica … non sa dare le priorità al più importante de ogni momento … proprio al contrario:

1.      Non è bastato 11 anni per giudicare Andreotti di colpevoli solo fino a 1980 ma l’anti-mafia dedica ancora 400 pagine dei 1500 per giudicare i giudici di Andreotti … Mentre più di un milione di processi va in prescrizione dove se trovano molti criminali attuali… Il procuratore Mariano Gagliano riapre inchiesta su Tenco perché non è sicuro se è stato suicidio o assassino, nel 1967, circa 40 anni fa … Mentre assassini attuali di decine di persone vano in prescrizione … con una mafia che gestisce 35 miliardi di euro la giustizia non sequestra i beni di Badalamenti …

2.      Quando era più importante la lotta alla mafia ha fatto la carriera più spettacolare della storia della magistratura italiana il giudice più favorevole alla mafia: Corrado Carnevale.

3.      Quando era più importante la lotta i terroristi islamici che recrottavanno addetti e soldi in Italia per i terroristi o guerriglieri che ammassavano giudici in Iraq, Clementina Forleo diventa famoso per lo scandalo de liberare Daki, vice imam alla moschea dei kamikaze del 11/9, conoscente da anni de 7 indagati di Amburgo, compreso il pianificatore Binalshibh, amico di Motassadeq, Said Bahagi, … considerato non idoneo per fare il pentito … il fascicolo 2539/01 non utilizzabili perché testimoni e senza avvocato … Per l'Onu Daki resta un terrorista … Ma per altri è una vittima… Immagino che non c’è dubbio della sua simpatia e collaborazione per favoreggiamento del terrorismo e in questo momento il più importante sarebbe accettare la sua proposta di collaborazione, perdonare le crimine o illegalità se collaborasse … (2).

  

(1)   Sono molti le voci e opinioni:
da MilanoFinanza, 15 dicembre 2005 : E' di 70 milioni il bottino di Fiorani… La politica teme il ritorno di Tangentopoli. Eseguite ieri 37 perquisizioni, anche da Ricucci e Consorte.
da Controcorrente
E' iniziata la campagna elettorale
Arrestato Fiorani: è iniziata la campagna elettorale?
da inpartibusinfidelium
Arresto Fiorani: terremoto nel mondo bancario: e questo GIP Forleo...
Con l'arresto del banchiere Fiorani - pàtron della Popolare di Lodi e tessitore di audaci operazioni finanziarie sfociate forse nell'illecito - si è dato corso ad un arresto già scritto, giacchè il Fiorani - giornali e Procura - se lo sono cucinato per benino, a fuoco lento, con iniziative certosine e coerenti
(2) Zap-blog-web di opinioni contrastanti su Forleo e Daki:
Giustizia (e impunità) Porta a Porta
Porta a Porta … ospite … il terrorista (sorry: resistente) Daki, assolto dal giudice Forleo.
Tu critichi le sentenze? Io ti querelo
A spasso con Daki
Dicevamo ... «All'inizio del 2002 questo signore è stato oggetto di una indagine avviata tra Milano e Parma, la quale ha accertato che egli appartiene a un'organizzazione fondamentalista islamica collegata al gruppo di Al Zarqawi e alla componente curda del... (continua...)
Terroristi a piede libero
Il "guerrigliero" Mohammed Daki e' tornato in libertà. Grazie, Clementina Forleo. "L’eclisse del buon senso in materia di coordinamento e applicazione delle misure antiterrorismo è ogni giorno più totale. Protagonista, ancora una volta, il gup milanese Clementina Forleo. Qualche giorno... (continua...)
C'è un giudice, a Brescia
da aldino
Un anno di insulti e di minacce: intervista a Clementina Forleo
«È stato un anno terribile. Calunnie, menzogne, minacce. Ce l´ho messa tutta per tenere duro. Ci sono voluti nervi saldi. Sia chiaro, però, che io non ne faccio una questione personale: questa è una vittoria per lo Stato di diritto. Con questa decisione si dimostra che tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge».
«Ecco, sì, sono contenta perché questa decisione conferma quello che avevo scritto nella mia sentenza. Io ho fatto solo il mio lavoro, ho deciso quello che in cuor mio ritenevo giusto. Ma per questo ho subìto attacchi terribili».
«Di tutto, questo è stato l´anno più difficile della mia vita».
Minacce?
«Centinaia di messaggi. Provate a immaginare che cosa significhi accendere il computer la mattina e trovare mail che ti coprono di insulti. Che ti minacciano di morte. Poi lettere infilate nella mia cassetta da gente che sapeva dove abitavo. E telefonate. Alla fine mi hanno offerto la scorta».
Per fortuna c'è un giudice che definisce "terroristi" e non "guerriglieri" 'personaggi di ideologia estremista che conducono azioni violente facendo ricorso anche ai kamikaze per portarle a termine'. Che è come dover dire che le dita della mano sono cinque... (continua...)
 
La GIUSTIZIA di CLEMENTINA FORLEO, di CARNEVALE e de tanti altri …
Mafie, nuovi “Carnevale” e giustizia o stupidaggine?
Corrado Carnevale, Napoli, vecchia giustizia e rivoluzione giudiziale
Sindaco ladro o conservatore di tesori storici e culturali? (G3m ...
Facci, Canale 5, Nassirya, sindaco, terroristi, criminali e Neo ...
Nascondi altri risultati da neo-machiavelli.ilcannocchiale.it
Berlusconi, Totò Riina, Papa, mafia e blog - informazione | neo ...
Brunetta, meritocrazia, creatività, intelligenza, raccolta ...
Forleo, Annozero, Ottoemezzo, Tv, impressioni e opinioni | neo ...
 Neo-Machiavelli, (Chi sono… ).

Pubblicato il 20/12/2005 alle 17.43 nella rubrica NGF=Neo-Giustizia-Futura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web